Warning: mysqli_query(): MySQL server has gone away in /home/mhd-01/www.puretourism.it/htdocs/wp-includes/wp-db.php on line 1938

Warning: mysqli_query(): Error reading result set's header in /home/mhd-01/www.puretourism.it/htdocs/wp-includes/wp-db.php on line 1938
Statistiche e Dati: Nord America e Canada | PureTourism: turismo e informazioni in un blog!

Turismo negli Stati Uniti: Previsione fino al 2019

con Nessun commento

Previsioni Turismo USA 2019

Secondo le ultime previsioni sul turismo rilasciate dal NTTO ( National Travel and Tourism Office’s) , si stima che gli arrivi turistici negli Stati Uniti arriveranno a oltre 88 milioni entro il 2019, con un tasso di crescita annuo compreso tra il 3,3% e il 5,9 %.
Si prevede, inoltre, che le visite turistiche da quasi tutti i mercati generatori di domanda turistica subiranno un aumento fino al 2019, tra i quali spicca la Cina ( con una crescita di visitatori negli USA del 172%), Colombia (+72%), India (+ 47%), Brasile (+43%) e il Messico (+ 38%). quest’ultimo che già rientra nei paesi che maggiormente hanno contribuito al turismo statunitense nel 2014, subito dopo il Canada.… Mi interessa, continuo a leggere--->

2014? Il turismo ha sorriso anche negli USA!

con Nessun commento

Arrivi Turistici negli USA 2014

Il sottosegretario americano per il Commercio Internazionale, Stefan M. Selig,  ha annunciato che il numero dei visitatori internazionali negli Stati Uniti ha segnato un nuovo record durante il 2014 . Difatti sono stati rilevati 75 milioni di visitatori internazionali durante lo scorso anno. Non c’è dubbio che il 2014 è stato un anno molto positivo per il turismo, sia a livello globale che per gli USA, e il dato riportato è perfettamente in linea con le rilevazioni dell’ UNWTO.
Si tratta del ben 7% in più rispetto al 2013 andando a supportare l’ industria turistica americana che rappresenta anche una buona fetta  dell’occupazione a stelle e strisce. … Mi interessa, continuo a leggere--->

Turismo in entrata negli Stati Uniti nel 2011

con Nessun commento

Dai dati rilasciati dal “U.S. Department Of Commerce” si evince che il 2011 è stato un altro ottimo anno per gli Stati Uniti nel settore del turismo.
Difatti mentre nel 2010 i dati rilevati , per quanto concerne il turismo Inbound, indicavano una quota di 60 milioni di visitatori internazionali, nel 2011 negli Stati Uniti questi hanno raggiunto quota 62 milioni. Come nel 2010 anche per quanto concerne l’anno da poco passato i maggiori paesi generatori della domanda sono stati il Canada e il Messico, in particolare il primo ha generato il 5% in più rispetto al 2010, mentre il secondo è rimasto su valori stazionari. L’aumento rilevante nelle visite provenienti dal… Mi interessa, continuo a leggere--->

Turismo negli Stati Uniti nel 2010: riepilogo e statistiche

con Nessun commento

Il 2010 si è chiuso con dati piuttosto positivi negli USA per quanto concerne il settore dei Viaggi e del Turismo. Già le prime analisi, effettuate nel corso del 2010, lasciavano intendere un notevole miglioramento rispetto al 2009 e i dati, adesso completi ed elaborati, vanno a confermare quanto previsto.
Nei 12 mesi del 2010 gli Stati Uniti hanno accolto ben 60 milioni di visitatori internazionali, una cifra che si configura come livello record negli Stati Uniti. Difatti si tratta di ben 5 milioni di visitatori in più rispetto al 2009.
I maggiori mercati generatori della domanda nel 2010 sono, ancora una volta, costiuiti da Canada e Messico, dai quali si sono registrati cospicui aumenti del numero degli arrivi … Mi interessa, continuo a leggere--->

USA: Andamenti nel settore Turistico 2009 e 2010

con 4 commenti

–Situazione al 2009–

Il 2009 è stato un anno particolarmente difficile, per ciò che concerne il turismo, anche per gli Stati Uniti d’America. E’ ciò che risulta dal rapporto del’ITA (Office of Travel & Tourism Industries) relativo all’anno passato.
Difatti nel 2009 negli Stati Uniti si sono registrati 55 milioni di visitatori internazionali, il che signfica una diminuzione di circa 3 milioni rispetto al 2008. Inoltre i visitatori internazionali hanno speso sensibilimente di meno. In particolare, se il calo dei visitatori è stato del 5%, la diminuzione della spesa media dei visitatori  è stata di circa il 15% nel 2009, ossia di circa 21 miliardi di dollari. Anche i turisti Americani che hanno viaggiato all’estero hano speso il 12% in meno nel corso dell’anno 2009. Sempre in quest’anno il settore “Viaggi e turismo” ha generato 100 miliardi di dollari in  meno rispetto al 2008. A causa dell’aumento dei prezzi, del calo della domanda… Mi interessa, continuo a leggere--->