Aumento del Turismo USA in Italia

con 2 commenti

Nell’estate 2010 l’ENIT ha registrato un incremento delle vendite di viaggi verso l’Italia provenienti dall’USA del 35%.
Si riconfermano quindi le città d’arte, insieme ai laghi e alla montagna e le destinazioni preferite dagli statunitensi, oltre che i percorsi enogastronomici. Anche dal Canada si registra un aumento del circa il 17%. Grande richiesta, in particolare per quanto riguarda le città d’arte, si registra dal Giappone con un aumento del 30%, percentuale che si registra anche dalla Cina.

Articolo completo nella pagina dell’Osservatorio Nazionale del Turismo, visualizzabile qui
Condividi questo post con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Wikio IT
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

2 Responses

  1. luciano ardoino
    | Rispondi

    Buongiorno,

    purtroppo nessuno dei dati che la ministra e i signori dell’Enit ci hanno omaggiato è veritiero e di seguito è spiegato il perchè.
    Credo sia troppo semplice dire che tutto va bene quando invece…
    http://tuttosbagliatotuttodarifare.blogspot.com/2010/11/gli-arrivi-internazionali-per-lenit-e.html
    http://tuttosbagliatotuttodarifare.blogspot.com/2010/11/ma-chi-ha-dato-i-dati-che-danno-allenit.html
    … comunque complimenti al blog e grazie per l’ospitalità.

Lascia una risposta