Arrivi Turistici internazionali 2016: Aumento

con Nessun commento

UNWTO

 

La domanda del Turismo internazionale è rimasta sostanzialmente robusta durante il 2106 segnando una ulteriore crescita rispetto al 2015. Difatti nel corso del 2016 gli arrivi turistici internazionali sono aumentati del 3,9% raggiungendo una quota di poco più di 1,3 miliardi (fonte dati UNWTO).

Il 2016 è stato quindi il settimo anno consecutivo a registrare una crescita a seguito della crisi finanziaria del 2009. Una tale sequenza ininterrotta di crescita della domanda turistica non si registrava dagli anni ’60. Il risultato è stato di di 300 milioni aggiuntivi di turisti intenazionali che hanno viaggiato nel 2016 rispetto ai dati pre-crisi registrati nel 2008. DI conseguenza anche le ricevute legate al turismo internazionale sono aumentate allo stesso modo.

 

aumento arrivi turistici globali 2016 e ricevute

Nonostante diverse situazioni instabili, dovute soprattutto a motivi di sicurezza, secondo il segretario generale dell’UNWTO, Taleb Rifai, il risultato è davvero notevole.

Andando ad analizzare i dati per regioni geografiche risulta che l’Asia e il Pacifico sono le aree geografiche che hanno guidato questa crescita con un +8% di arrivi turistici internazionali, flusso alimentato da un’altissima domanda sia interne al continente che esterne. A seguire c’è il continente Africano che ha registrato anch’esso un aumento del +8%; si tratta di un dato molto importante visto che l’Africa aveva registrato nei due anni precendenti al 2016 una diminuzione degli arrivi turistici. Anche nelle Americhe il turismo è continuato a crescere nel 2016, registrando in +8% degli arrivi turistici internazionali. Per quanto riguarda l’Europa si registra un +2%, questo risultato deriva da dati positivi in alcune nazioni e negative in altre. Ultima nota riguarda il Medio Oriente che ha invece registrato un calo degli arrivi turistici: -4%.

 

 

Vediamo più nel dettaglio i dati siddivisi per aree geografiche:

Europa:

Come già accennato in Europa si è registrato un aumento degli arrivi turistici internazionale del +2%, dato influenzato da performance miste, soprattutto a causa di problematiche legate alla sicurezza. Gli arrivi turistici internazionali hanno raggiunto quota 620 milioni, il che significa 12 milioni in più rispetto al 2015. In Nord Europa si è registrato l’ aumento più sostanzioso (+6%) seguito dall’ Europa Centrale (+4%) ed infine dall’area meridionale con un +1%. Non ci sono stati, invece, aumenti nell’Europa Occidentale.

Asia e Pacifico:

La regione dellìAsia e del Pacifico hanno segnato nel 2016 un +8% di arrivi turistici internzaionali riepsetto al 2015 registrando 24 milioni di arrivi internazionlai in più rispetto al 2015 con un tottale di 303 milioni. La crescita è stata robusta in tutte e 4 le sub regioni, ad esempio l’Oceania ha registrato un aumento degli arrivi turistici del +10%, il Sud Asiatico +9% e il Nord Est Asiatico +8%. Stessa percentuale (+8%) anche per il Sud Est Asiatico.

Amierica:

Il continente Americano ha registrato un +4%, ossia 8 milioni più rispetto al 2015 per un totale di 201 milioni di arrivi turistici internazionali. La crescita maggiore è stata registrata in Sud America e in America Centrale (entrambe +6%), mentre i Caraibi e il Nord America circa il + 4%.

Africa:

I dati disponibili indicano un aumento del +8% di arrivi , in controtendenza ai 2 anni precedenti che avevano segnato dati in calo. In totale si tratta di 58 milioni di arrivi turistici internazionali, circa 4 milioni in più rispeto al 2015. La zona con maggiore crescita è stata l’area Sub Sahariana (+11%) seguita da un graduale aumento anche nel Nord Africa (+3%).

Medio Oriente:

Il Medio Oriente ha accolto, nel 2016, 54 milioni di arrivi turistici internazionali , ossia -4% rispetto al 2015. Da notare che i risultati registrati in Medio Oriente ed in Africa sono da legere con cautela in quanto vi sono dati a disposizione limitati.

 

Aspettative per il 2017 

Gli esperti rimangono ottimisti anche per lìanno in corso, ossia il 2017. L’UNWTO, secondo i suoi studi, prevede un aumento degli arrivi turistici compresi tra il 3% e il 4% nel 2017, in particolare si prevede un aumento tra il 2% e il 3% in Europa, tra il 5% e il 6% in Asia e Pacifico, tra il 4% e il 5% in America e tra il 2% e il 5% in Medio Oriente. I dati sono anche in linea con una previsione effettuata dall’UNWTO nel 2011.

turismo dal 1995 al 2016, grafico

 

I dati pubblicati derivano da uno studio preliminare, dati ancora più precisi verranno pubblicati nel mese di Aprile 2017.

— Aggiornamento: Qui un articolo riguardante la Spesa Turistica internazionale nel 2016 —

Per ulteriori informazioni: UNWTO World Tourism Barometer   

Summary
Arrivi Turistici Internazionali 2016
Nome Articolo
Arrivi Turistici Internazionali 2016
Descrizione
Secono i dati dell' UNWTO, nel 2016 gli arrivi turistici internazionali, a livello globale, sono aumentati del +3,9%. Gli aumenti sono in linea con le previsioni del turismo fino al 20130.
Autore
PureTourism
Condividi questo post con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Wikio IT
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

Lascia una risposta