Alla scoperta dell’Alta via dei Monti Liguri

con Nessun commento
faiallo - alla scoperta dei monti liguri
Veduta del Passo del Faiallo ©Stefano Massari

 

L’Alta via dei Monti Liguri: scoprire una Liguria sconosciuta
442km di sentieri (segnati dal segnavia lungo l’arco appenninico ligure, suddivisi in 44 tappe che portano gli escursionisti da Ventimiglia a Ceparana (o naturalmente lungo il percorso contrario). E’ l’alta via dei monti liguri, un percorso istituito ufficialmente nel 1983, che ripercorre la linea di crinale che separa il versante mediterraneo da quello padano, due mondi che, da secoli, comunicavano e comunicano ancora proprio attraverso valli e passi dell’appennino ligure.

L’ITNERARIO
Un percorso che parte idealmente dall’estremo ponente ligure, sfiora il confine con la Francia e consente all’escursionista di andare alla scoperta della liguria ‘alpina’, quel territorio che culmina nei 2200 metri del monte Saccarello (la cima più alta della regione) costellato di antichi borghi quali Dolceacqua, Triora, Realdo o Verdeggia, nonché di fortificazioni risalenti ai conflitti mondiali e al regno sabaudo. Oltre il colle di San Bernardo si entra nell’entroterra savonese, l’altitudine diminuisce e si attraversano boschi secolariMi interessa, continuo a leggere--->

L’Europa propone viaggi tematici alla scoperta della cultura Europea!

con Nessun commento

La Commissione Europea sta attuando una serie di attività a sostegno dei prodotti turistici transnazionali basate su temi specifici, in particolare per tutti quei prodotti e servizi che presentano un grande potenziale di crescita, creando interazione e cooperazione tra diversi paesi europei, tour operator e altri attori operanti nel settore. La commissione ha già co-finanziato diversi progetti per diversi milioni di euro e sta, inoltre, cooperando strettamente con il Consiglio d’Europa su itinerari culturali attraverso diversi anni di gestione congiunta. Last but not least, la Commissione ha avviato l’organizzazione del primo festival europeo dedicato agli itinerari culturali nell’UE. L’Europa sta facendo grandi sforzi al fine di supportare il turismo, sopratutto indirizzato alla scoperta culturale dei vari Paesi e in una visione sostenibile e allo stesso tempo di qualità.… Mi interessa, continuo a leggere--->