Eco-Turismo VS Turismo Naturalistico

con Nessun commento

Ecoturismo e Turismo naturalistico sono due concetti che spesso vengono confusi tra di loro. In realtà si tratta di due modi di fare turismo piuttosto differenti.
Per Turismo Naturalistico si intende un tipo di viaggio che ha come destinazione principale un ambiente naturale ,quale può essere la montagna, il deserto, lago e via dicendo. Ma non è un tipo di turismo “responsabile”, nel senso che non ha sempre come fine la preservazione dell’ambiente, non vi è uno studio fatto a monte sulle conseguenze ambientali, culturali e sociali che un viaggio può comportare. In altre parole non è direttamente riconducibile al turismo sostenibile (l’ambiente è solamente la meta del viaggio).L’EcoTurismo invece si basa sul concetto di sostenibilità o anche, come spesso si dice, di responsabilità.
Per utilizzare una definizione del TIES (The International Ecotourism Society) l’ecoturismo è “un modo responsabile di viaggiare in aree naturali, conservando l’ambiente e sostenendo il benessere delle popolazioni locali”.
E’ un tipo di turismo che si potrebbe definire “cosciente” e responsabile, in cui si ha una chiara idea di come si sta facendo il viaggio, il perchè e quali conseguenze apporterà.

E’ una questione di rispetto e di protezione naturale, sociale e culturale che vengono messi al primo posto in una ipotetica classifica di priorità.
Si parla di ecoturismo in relazione ad una destinazione di solito incontaminata e con paesaggi di tipo naturale.
Alla base dell’ecoturismo vi è la preservazione dell’ambiente, un’equo ritorno economico alla popolazione locale e un vero scambio culturale fra viaggiotore e ospitante. Probabilmente la vera essenza di un viaggio.
E’ chiaro che questo deve essere frutto, oltre che dalle scelte dei viaggiatori stessi, anche di attente programmazioni e cooperazioni tra diverse parti, come governi, associazioni e industria turistica.
Purtroppo, anche in questo caso, vi sono stati episodi di “commercializzazione” dell’ecoturismo, ovvero l’uso, da parte di alcuni, della parola “ecoturismo” solo per farsi pubblicità,promuovendo viaggi all’insegna della natura ma che poco hanno a che vedere con il vero principio della sostenibilità.
Molto importante è anche l’informazione; a volte i turisti stessi, disponendo di informazioni imperfette, sono indotti erroneamente a pensare che alcune proposte turistiche siano compatibili con l’ambiente.

Un caso emblematico di finto ecoturismo è stato quello in Tailandia (clicca qui per leggere l’articolo).

Link Utili sull’Ecoturismo:

Ecoturismo Italia
World Tourism Organization
EcoClub.com

Condividi questo post con:
  • Facebook
  • Twitter
  • Wikio IT
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • Technorati
  • email
  • Add to favorites

Lascia una risposta